P.I. 01208050078

C.F. PZZRKE78P70B563H

www.erikapizzato.it

info@erikapizzato.it

T 320 37 53 981

SEDE LEGALE


Scorciatoia La Palud 24

11013 Courmayeur (AO)

SEDI OPERATIVE


AMBULATORI MEDICI

RUE DU MONT BLANC 69

11017 MORGEX (AO)

PREMIUM MEDICA

LOC. GRAND CHARRIÈRE 46

11020 SAINT-CHRISTOPHE (AO)

Con il termine di “Microbioma Umano” si intende l'insieme di microrganismi che vivono

dentro e fuori dal nostro organismo in condizioni di simbiosi, nonché l'immenso

patrimonio genetico che portano con sé. Le ricerche condotte nell'ambito dello Human

Microbiome Project a partire dal 2007 hanno evidenziato che questa comunità

di microrganismi si compone non solo dalla già nota “flora intestinale”, ma di svariate

comunità di batteri, funghi, virus, protozoi ed elminti che vivono intrecciando complesse

interazioni ecologiche tra loro e con il nostro organismo.

Questi microrganismi svolgono numerose funzioni per noi fondamentali: sono in grado

di metabolizzare le fibre e altre sostanze nutritive, e di produrre vitamine; sono regolatori

fondamentali dello sviluppo del sistema immunitario; svolgono un ruolo molto importante

nel controllo del metabolismo; sono coinvolti nella produzione di neuromediatori,

e numerose altre funzioni che via via vengono aggiunte ad una lista già ampia.

L'alterazione della composizione e soprattutto della diversità di queste popolazioni

di microrganismi è associata all'insorgenza di patologie che vanno da problematiche

autoimmuni, come MICI e artrite reumatoide, a malattie metaboliche (obesità e diabete),

dalle patologie ginecologiche alle alterazioni dell'umore, per citarne alcune.

Per via della stretta correlazione tra stato di salute del microbioma e malattia del nostro

organismo, possiamo senz'altro dire che la conoscenza delle funzioni e delle alterazioni

della comunità di microrganismi che vive in simbiosi con noi è fondamentale per chiunque

si occupi di salute.

Lo studio dell'essere umano non può prescindere dalla conoscenza dell'ambiente

che lo circonda, anche per quanto riguarda il microbioma: le piante che abbiamo in casa,

gli organismi vegetali di cui ci nutriamo, gli animali con cui condividiamo molto tempo hanno

un microbioma che interagisce con il nostro. La loro conoscenza è utile per una maggiore

comprensione della salute dell'uomo.

Lo studio del microbioma è molto importante anche nella programmazione di interventi

volti a ridurre lo sviluppo di resistenza agli antibiotici, per la corretta formulazione

dei vaccini e per controllare nuove infezioni emergenti.


PRIVACY

Microbioma Umano

Formazione

APRILE-NOVEMBRE 2019

SCUOLA DI FORMAZIONE PERMANENTE:

"MICROBIOMA UMANO: FISIOPATOLOGIA E APPROCCI TERAPEUTICI"

ACCADEMIA DI MEDICINA DI TORINO




scarica l'allegato

con gli approfondimenti

sul microbioma umano

Michelle Beidelschies, PhD; Marilyn Alejandro-Rodriguez, BSAS; Xinge Ji,

MS; Britanny Lapin, PhD; Patrick Hanaway, MD; Michael Rothberg, MD, MPH

JAMA Netw Open. 2019;2(10):e1914017. doi:10.1001/jamanetworkopen.2019.14017


Riprendo questo bellissimo studio commentato dalla Dott.ssa Francesca Busa

(Responsabile scientifico della scuola Microbioma Umano Accademia Medicina Torino):

Ora lo dice anche JAMA: l’approccio alla cura della medicina funzionale, rispetto ad un approccio tradizionale, è associato ad una migliore qualità della vita legata alla salute, come riportato dai pazienti stessi in questionari validati relativi alla salute fisica e mentale.

L’approccio funzionale si rivolge alla ricerca della cause scatenanti e delle alterazioni funzionali che sottostanno alla patologia, indaga lo stile di vita, le interazioni con l’ambiente, il microbioma, e pone particolare attenzione agli aspetti psicosociali ed emozionali del paziente.

L’integrazione e la correzione della dieta completano l’approccio alla salute del paziente.

Il miglioramento della qualità della vita viene ancora percepito dai pazienti ad un anno di distanza dall’inizio del percorso di cura.

Association of the Functional Medicine Model of Care With Patient-Reported Health-Related Quality-of-Life Outcomes